“Parole, Passi, Sogni”, il 2 e 3 luglio un fine settimana di eventi tra Fontanelice e il Room & Breakfast La Gramadora di Castel San Pietro Terme.

“Quando Paolo Ciampi ci ha proposto di dare vita ad una tappa locale de ‘Parole, Passi, Sogni’, un festival culturale appenninico, non abbiamo avuto dubbi sull’accettare prontamente. Pensiamo che le iniziative culturali possano essere volano di sviluppo per un turismo lento, sostenibile, dal lungo orizzonte temporale, e che servano a mantenere vivo e vitale il senso di comunità, renderla unica e non omologata, facendo perno sulle attività e risorse del territorio. Un nostro vecchio pallino, che continuiamo a perseguire con le nostre possibilità”, affermano gli organizzatori della libreria Atlantide.

E’ così nata “Parole, Passi, Sogni” – Lettori in viaggio tra Sillaro e Santerno”, una due giorni resa possibile dalla collaborazione tra “I libri Mompracem“, la rivista Erodoto 108, lo scrittore e giornalista Paolo Ciampi, libreria “Il Mosaico” ragazzi, e Atlantide che hanno organizzato una serie di eventi incentrati sul mondo del libro.

“Questi due giorni vedranno susseguirsi diverse attività, passeggiate letterarie per grandi e bambini, mostre fotografiche e di pittura, spettacoli di parole e musica per ogni età, laboratori, e una serie di incontri letterari organizzati su alcuni temi – raccontano gli organizzatori -. Una festa tra la Pianura Padana e le colline, tra Emilia Romagna e Toscana, visto che l’Appennino anziché dividere è sempre stato propizio agli scambi di ogni tipo. Una festa per affermare il valoro sociale della lettura, la possibilità di fare rete e dimostrare che i libri sanno stare bene anche fuori dalle librerie, tra la gente per incontrare nuove curiosità, suscitarne.

Segui qui il programma e tutti gli aggiornamenti >>>>