Massa Lombarda (Ra). Continua la Festa de l’Unità a Massa Lombarda. Questa settimana segnaliamo due appuntamenti di carattere politico. Mercoledì 13 luglio, serata dello sport. Un’occasione per conoscere da vicino le associazioni sportive che operano sul territorio ma anche per un confronto con dirigenti del Coni, giornalisti sportivi, rappresentanti delle istituzioni.

Il programma

19.30: ritrovo delle associazioni sportive
20: cena insieme alle associazioni sportive
21: “L’attività sportiva per il benessere di una comunità”. Incontro con:
– Stefano Frigeri, presidente regionale Federazione italiana Golf e membro della Giunta regionale Coni
– Andrea Vaccaro, vice presidente regionale Coni e giocatore professionista Golf
– Alberto Bortolotti, giornalista e consigliere Unione stampa sportiva italiana
– Daniele Bassi, sindaco delegato Promozione attività sportiva Unione Comuni Bassa Romagna
Saranno presenti rappresentanti della Nis (Nazionale italiana sindaci) e della Unvs (Unione nazionale veterani dello sport)

Menù romagnolo 25 € (su prenotazione): Cappelletti al ragù, Grigliata mista con contorno, Sorbetto, Bevande

“E’ sempre più difficile creare le migliori condizioni affinchè le ragazze ed i ragazzi possano, dalla più tenera età, apprendere adeguati stili di vita. Insieme a famiglie e istituzione scolastica, lo sport fornisce questo tipo di risposta – sottolinea il Pd di Massa Lombarda -. Abbiamo pensato a questo momento, grazie ad autorevoli testimonianze, per socializzare esperienze, necessità, possibili risposte utili anche ad abbassare, prevenire dove possibile la marginalizzazione sociale che rischia di coinvolgere un sempre maggior numero di nostri giovani concittadini. Una serata a tema sulla promozione della pratica sportiva individuale e di gruppo per tutte le fasce di età, per la crescita e lo sviluppo dei più piccoli, dal punto di vista relazionale e della socializzazione, ma anche per mantenersi in forma a tutte le età e per l’invecchiamento attivo. Insomma ce n’è per tutti”.

Secondo appuntamento venerdì 15 luglio, ore 21. Nello spazio incontri: “Transizione ecologica – Energie rinnovabili “.

Incontro con:
• Alessandro Barattoni, segretario provinciale Pd
• Daniele Bassi, sindaco di Massa Lombarda
• Nicola D’Ettorre, titolare Lattuga Giulio srl, presidente Cna Lugo, autista elettrico
• Manuela Rontini, presidente Commissione assembleare Territorio, ambiente e mobilità, Regione Emilia-Romagna

A partire dal 2018 i giovani di “Fridays for future” e lo stesso segretario generale delle Nazioni Unite, hanno richiamato con forza l’attenzione sulla crisi climatica e sulla necessità di ridurre drasticamente la produzione di CO2. Troppi indicatori ci segnalano un’accelerazione dei cambiamenti climatici: oggi il pianeta è più caldo di 1 °C rispetto al 1860, i disastri ambientali si moltiplicano, arrivano uragani mai visti prima, le estati si fanno bollenti, i ghiacciai si riducono e il Po, il nostro fiume più importante è in secca.

La necessità di una transizione ecologica verso modalità di consumo più rispettose del pianeta e quindi la riduzione della CO2 non è però una novità degli ultimi anni, ma un imperativo per la sopravvivenza.

A peggiorare il quadro generale, se possibile, è arrivata la guerra tra Russia e Ucraina che ha portato tra le altre conseguenze anche quella di una crisi energetica. Ora per garantirsi fonti di approvvigionamento alternative al gas russo corriamo il rischio di foraggiare regimi totalitari tra i paesi Africani o un ritorno al passato investendo sui combustibili fossili.

Nel frattempo ogni persona, famiglia, azienda sta facendo i conti con il caro bollette e il caro benzina.

Una serata per capire come difenderci, cosa deve fare la politica, cosa propone il Partito democratico.