Imola. Boris Belkin al violino e Jin Ju al pianoforte, artisti di calibro internazionale, sono di scena rispettivamente il 14 e il 15 luglio in concerto per l’Imola Summer Music Academy and Festival.

Il festival accademico internazionale curato dalla Fondazione Accademia Internazionale di Imola “Incontri con il Maestro”, in corso da inizio luglio, prosegue con vigore e viva partecipazione di 250 allievi provenienti da venti nazioni, e con una serie di concerti a cadenza giornaliera aperti al pubblico e collocati in cinque differenti orari e location della città. Al centro del progetto didattico ed artistico, le nuove generazioni di musicisti, protagonisti di numerosi appuntamenti in programma.

Il violinista Boris Belkin

Ad affiancare i giovani talenti in cartellone, nelle giornate del 14 e 15 luglio, la presenza dei due artisti di grande standing internazionale che sono anche docenti dell’Accademia.

Il 14 luglio alle 21.15 al Teatro dell’Osservanza, si esibirà Boris Belkin al violino con l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Marco Boni. In programma il concerto n.2 in sol minore di Sergej Prokofiev.

Il 15 luglio alle alle 21.15 nel Cortile del Palazzo Monsignani, si esibirà la pianista Jin Ju, in programma musiche di Beethoven, Schubert e Brahms. Il concerto sarà trasmesso in diretta streaming in esclusiva per gli allievi della Cina che partecipano al Festival in modalità e-learning. Il concerto è realizzato in collaborazione con l’Associazione FocusD di Imola.

Entrambi gli appuntamenti sono aperti al pubblico con prenotazione allo 054230802 oppure alla mail [email protected]

Tutta la manifestazione è realizzata in collaborazione con il Comune di Imola, con il sostengo del Ministero della Cultura, della Regione Emilia Romagna, della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e di Veronica e Dominique Marzotto.