Imola. “Un pensiero di benvenuto e di buon lavoro ai nuovi dirigenti scolastici nominati per il nostro territorio, insieme a tutti coloro che continueranno la loro esperienza nelle scuole di Imola ed un ringraziamento ai dirigenti che lasciamo le scuole cittadine, destinati a nuovi incarichi in altri territori”. A formularlo è il vicesindaco e assessore alla Scuola, Fabrizio Castellari, alla luce delle nuove nomine disposte dall’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna.

Fra le novità vi è la nomina del prof. Marco Macciantelli nuovo dirigente scolastico dell’Istituto “F. Alberghetti” (ricordiamo che ad oggi il ruolo era ricoperto ad interim dal prof. Gian Maria Ghetti, dirigente dell’Istituto ‘Scarabelli”, che aveva la reggenza per l’istituto ‘Alberghetti’), mentre all’IC4 arriva la nuova dirigente prof.ssa Manuela Muscherà, residente ad Imola, che in precedenza è stata dirigente ad Argenta e prende il posto della prof.ssa Laura Santoriello che dall’IC4 passa al CPIA. Da segnalare anche il trasferimento a Bologna della prof.ssa Angela Rita Iovino, fino a ieri dirigente dell’IC1, che al momento resta ‘scoperto’ in attesa della nomina di un nuovo dirigente.

L’assessore alla Scuola Fabrizio Castellari

“La comunità scolastica imolese rappresenta un punto di forza della nostra città e del suo territorio. Sono certo che continueremo a lavorare insieme su questa strada, nel solco di quel rapporto consolidato di massima collaborazione fra le diverse istituzioni, le scuole e il Comune, che rappresenta un valore aggiunto. Da parte nostra continueremo a garantire tutto il supporto e l’attenzione che la scuola richiede, trattandosi per noi di un ambito prioritario per la crescita dell’intera comunità” fa sapere Fabrizio Castellari, che conclude “quanto prima riprenderemo il cammino insieme, con i Tavoli di confronto: quello comunale, che dialoga con gli istituti comprensivi e quello circondariale, che riguarda gli istituti superiori, attraverso il prezioso supporto del Centro Integrato Servizi Scuola Territorio, presso il Nuovo Circondario Imolese”.