Imola. La settimana di Rocca Cinema Imola riparte con un grande film “La scuola cattolica” di Stefano Mordini, in proiezione lunedì 25 luglio. La rassegna di cinema estivo diretta da Start Cinema in collaborazione con l’assessorato alla Cultura, si tiene ogni anno nella suggestiva cornice della Rocca Sforzesca tutti per il momento con inizio alle 21.30 e accompagna gli spettatori con i migliori film dell’anno, d’autore e per famiglie, fino al 5 settembre.

 “La scuola cattolica”, regia di Stefano Mordini, racconta la tipica vita scolastica all’interno di un rinomato istituto religioso maschile della Roma bene. Qui gli studenti, figli della borghesia romana, vengono educati al meglio per un “radioso” domani. I genitori, infatti, sono convinti che nella scuola i loro figli possano vivere al di fuori dal caos, dalle sommosse e dal fermento che scuote gli anni Settanta. Questo idilliaco equilibrio viene tuttavia sconvolto da uno dei più efferati crimini della cronaca nera italiana: il Massacro del Circeo, avvenuto la notte tra il 29 e 30 settembre 1975 ai danni di due giovani amiche. Il film vuole approfondire cosa ha scatenato tale violenza nella mente dei responsabili, inebriati dal culto della violenza e da idee politiche pericolose. Cast d’eccezione con Benedetta Porcaroli, Giulio Pranno, Emanuele Maria Di Stefano, Giulio Fochetti, Leonardo Ragazzini, Alessandro Cantalini, Andrea Lintozzi, Guido Quaglione, Federica Torchetti, Angelica Elli, Gianluca Guidi, Luca Vergoni, Corrado Invernizzi, Francesco Cavallo, Fabrizio Gifuni, Valentina Cervi, Valeria Golino, Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca.

Martedì 26 luglio è il turno di “Madres paralelas”. Due donne, Janis e Ana, condividono la stanza di ospedale nella quale stanno per partorire. Sono due donne single, entrambe in una gravidanza non attesa. La nascita delle due bambine creerà un legame forte che evolve in maniera simmetrica. Janis ha deciso di crescere da sola la figlia che l’amante, un antropologo forense, non ‘riconosce’ come sua, Ana, ‘abbandonata’ dai genitori sempre altrove, fa altrettanto. Regia di Pedro Almodóvar.   Un film  con Rossy De Palma, Penélope Cruz, Milena Smit, Aitana Sánchez-Gijón e Israel Elejalde.

Mercoledì 27 luglio arriva “Un eroe”, diretto da Asghar Farhadi con Sarina Farhadi, Amir Jadidi, Mohsen Tanabandeh e Fereshteh Sadre Orafaiy. Rahim Soltani ha contratto un debito che non può onorare. Per questa ragione sconta da tre anni la pena in carcere. Separato dalla moglie, che gli ha lasciato la custodia del figlio, sogna un futuro con Farkhondeh, la nuova compagna che trova accidentalmente una borsa piena d’oro…
Giovedì 28 luglio “Una famiglia vincente – King Richard” di Roger Michell. La pellicola narra le vicende di Richard Williams, interpretato da Will Smith, padre e allenatore delle sorelle tenniste Venus e Serena Williams. Per questo film Smith ha vinto l’Oscar come miglior attore ai premi Oscar 2022.

Venerdì 29 luglio è in programma il film di animazione “Ainbo – Spirito dell’Amazzonia”. Ainbo, cresciuta con la sua tribù in simbiosi con la foresta Amazzonica, grazie all’aiuto dei suoi amici animali, difenderà il suo ambiente incontaminato dall’avanzare di un gruppo di speculatori.

Il weekend si chiude sabato 30 luglio con “Dune”, film tratto dal romanzo scritto da Frank Herbert, incentrato su una guerra tra famiglie che vorrebbero avere il controllo di una droga molto potente e domenica 31 luglio con “Licorice Pizza”. Los Angeles, 1973: Gary Valentine, adolescente intraprendente e fanfarone, incontra Alana Kane, venticinquenne sul cammino dell’indipendenza. Lei gli porge specchio e pettine per la foto dell’annuario scolastico, lui le dichiara il suo amore eterno. Lei rifiuta e lui insiste. In cosa crede Gary? A cosa si oppone Alana? Dieci anni li separano ma tutto sembra unirli. Regia di Paul Thomas Anderson con Alana Haim, Cooper Hoffman, Sean Penn, Tom Waits e Bradley Cooper.