Imola. Il sindaco Marco Panieri, ha ricevuto in municipio il Capitano Giacomo Costantini, Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Imola, per un saluto di commiato e il cap. Santolo Perrotta, che prenderà il suo posto, per il benvenuto in città.

Nel corso dell’incontro, il sindaco ha donato al cap. Giacomo Costantini una targa che riproduce una veduta storica di piazza Matteotti, con la motivazione “Per la sua professionalità e la dedizione con cui ha egregiamente contribuito alla sicurezza, al benessere e alla coesione sociale della nostra comunità”.

“A nome dell’Amministrazione Comunale e della città ho voluto esprimere al cap. Giacomo Costantini un sentito e sincero ringraziamento per il lavoro svolto e la dedizione che ha dimostrato in questi anni alla guida della Compagnia della Guardia di Finanza di Imola” ha dettoPanieri, che ha aggiunto “si è trattato di una collaborazione preziosa, costante e di alta professionalità, su cui Imola ha potuto contare e che ha contribuito in modo determinante allo svolgimento nel nostro territorio di importanti eventi internazionali a partire dal Gran Premio di Formula 1 con il ritorno del pubblico e i grandi concerti. Anche la Compagnia della Guardia di Finanza di Imola è stata coprotagonista in un gioco di squadra fra Istituzioni”.

Il primo cittadino ha inoltre ringraziato il cap. Costantini “per come ha rappresentato un punto di riferimento nel panorama territoriale in questi suoi anni di servizio” formulandogli l’augurio, per il futuro di “sempre maggiori soddisfazioni”.

L’incontro è stata anche l’occasione per il sindaco Panieri, “per ringraziare tutte le donne e gli uomini della Guardia di Finanza che ogni giorno si impegnano con dedizione per garantire legalità e giustizia nel territorio, rappresentando un punto di riferimento per la popolazione anche oltre i compiti attribuiti per legge”.

Il sindaco Panieri ha infine formulato le congratulazioni per il nuovo incarico e gli auguri di benvenuto al nuovo Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Imola, cap. Santolo Perrotta.