Sono due i casi di infezione da virus West Nile registrati sul territorio del circondario negli ultimi giorni. Un cittadino di Mordano di 72 anni è stato ricoverato a seguito di un accesso al Pronto Soccorso il 24 agosto. La diagnosi è di meningite virale e le sue condizioni cliniche sono stabili e sotto controllo.

Il virus West Nile
(wikipedia.org)

Una ulteriore segnalazione è pervenuta da un 58enne di Imola, del tutto asintomatico. Salgono a quattro i casi fino ad ora registrati (2 sintomatici e 2 asintomatici, e uno solo è attualmente ricoverato).

Ricordiamo che l’infezione da virus West Nile (WNV) è trasmessa all’uomo da zanzare del genere Culex (zanzara comune) e l’uomo, come pure i cavalli, non è in grado di trasmettere l’infezione ad altre zanzare né ad altre persone.