Faenza. Finisce la pausa estiva, e riprendono i viaggi nei weekend con il Treno di Dante, tra Firenze e Ravenna: 136 km percorsi a bordo del “Centoporte”,  treno storico messo a disposizione dalla Fondazione FS Italiane, che viaggia sulla linea ferroviaria Faentina, toccando le terre percorse del Sommo Poeta nel suo esilio; si ricomincia il 27 agosto, mentre l’ultima corsa è prevista per l’1 novembre.

Nel mese di settembre l’esperienza del Treno di Dante si arricchisce grazie a due originali appuntamenti: in occasione di Argillà (in particolare nelle giornate del 2-3 settembre), è in programma una tappa faentina.

La partenza è prevista alle ore 8.50 dalla stazione di Firenze SMN, con arrivo a Faenza alle ore 11.08 (il sabato) e alle ore 11.27 (la domenica); successivamente, i partecipanti potranno prendere parte alla degustazione di zabaione presso Frankie, per poi proseguire visitando Faenza e Argillà; la ripartenza è programmata per le 18.33 dalla stazione FS di Faenza, con arrivo a Firenze alle 21.

Il costo del pacchetto è di 56 euro (viaggio andata e ritorno ed eventi vari, compresi gli ingressi gratuiti nei musei convenzionati).

Il Treno durante i week end

Nelle giornate di sabato si può scegliere la formula “crociera”: con tre soste tecniche (Borgo San Lorenzo, Marradi e alternate Brisighella o Faenza) ed una  sosta prolungata (1 ora e 30) a Brisighella (27 agosto, 24 settembre, 8 ottobre, 22 ottobre) o Faenza (3 settembre, 17 settembre, 1 ottobre, 15 ottobre, 29 ottobre).

In particolare, con la formula “crociera” i viaggiatori possono completare il viaggio con l’acquisto di escursione/degustazioni nelle due città, tra le quali: degustazioni di olio o gelato tradizionale e visita al Borgo Medievale di Brisighella (uno dei più belli d’Italia), la scoperta delle tradizioni ceramiche artistiche e della Faenza neoclassica.

Nelle giornate di domenica (28 agosto, 4 settembre, 11 settembre, 18 settembre, 25 settembre, 2 ottobre, 9 ottobre, 16 ottobre, 23 ottobre, 30 ottobre, 1 novembre) il Treno di Dante parte da Firenze alle ore 8.50, per giungere a Ravenna in mattinata (ore 11.57) dove rimarrà in sosta in stazione sino alla ripartenza, prevista per le ore 17.54.

Il Treno di Dante rappresenta un’esperienza di viaggio unica, tra arte, cultura ed enogastronomia, all’insegna del turismo slow. Un percorso incantevole che coniuga celebri città d’arte e borghi medievali completamente immersi nella natura. Un viaggio nel passato, attraverso il tempo e la storia.

I viaggiatori saranno accompagnati lungo la tratta ferroviaria da un’assistente di viaggio che li accompagnerà nella loro esperienza narrando la storia dei luoghi in cui Dante ha trascorso gli anni del suo esilio; i biglietti per il Treno di Dante sono in vendita sul sito www.iltrenodidante.it.  Alle seguenti cifre: 38,00 € per la singola tratta; 56,00 € per andata e ritorno (con sconti per i bambini e omaggio fino ai 4 anni di età).

Sul sito sono in vendita anche molti pacchetti turistici a completamento del viaggio, tra cui : Alla scoperta dei luoghi Danteschi di Ravenna; Dante e i Mosaici Bizantini di Ravenna; Ceramiche, Mosaici e luoghi Danteschi fra Faenza e Ravenna; Sapori di montagna e luoghi danteschi fra Marradi e Ravenna.

Per maggiori informazioni, contattare il 337.1560535 , o scrivere una mail a [email protected].

(Annalaura Matatia)