Imola. Dopo la breve pausa estiva è tempo di riaccendere i motori per gli ACI Racing Weekend che tornano protagonisti all’autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari”. Sette le categorie in pista e 15 le gare in programma, con ingresso gratuito a tribune A e I e paddock nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 settembre.

All’Enzo e Dino Ferrari è record di partecipazioni per la 3° prova del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint. Ancora molto serrate tutte le classifiche, a cominciare dall’assoluta che vede due equipaggi, Glock-Klingmann (BMW M4 GT3) e Guidetti-Moncini (Honda NSX GT3) che si presentano a pari punti (47) al comando. Testa a testa anche nella GT Cup PRO-AM con Coluccio-Mazzola (Ferrari 488 Challenge) che conducono la classifica con appena due punti di vantaggio su Scalvini-Barri (Lamborghini Huracan ST) così come nella GT4 con le due Merecdes AMG GT4 di Marchetti-Schjerpen e Bencivenni-Ferri appaiate in testa.

Nuovo record di presenze nel TCR Italy e TCR DSG, con ancora più di 30 macchine schierate in griglia. La lotta al vertice nel penultimo round di Campionato vede Salvatore Tavano, Cupra Leon Competicion della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing, condurre di 46 lunghezze sull’inseguitore più diretto, Niels Langeveld, Hyundai Elantra di Target Competition. La classifica del TCR DSG vede ancora al comando Mauro Trentin, che mantiene la leadership sin dal primo round.

Si chiude la pausa estiva anche per i protagonisti del Campionato Italiano Sport Prototipi. Giacomo Pollini si prepara a scendere in pista con un vantaggio rassicurante di 49 punti, ma il rivale Davide Uboldi non gli renderà le cose facili. Ancora in pista Giovanni Maschio, già attivo nell’Italian F.4 2022, mentre, sempre da un background in monoposto e più recenti esperienze nella Nascar, esordisce nella serie Francesco Garisto.

Sarà ancora una volta Gigi Ferrara l’uomo da battere nella BMW M2 CS Racing Cup Italy. Grazie ad un inizio stagione di altissimo livello il pilota pugliese comanda la classifica con 27 punti di vantaggio sul campione in carica Gustavo Sandrucci. Ma nel quarto appuntamento stagionale occhi puntati sul campione del MINI Challenge 2021 Ugo Federico Bagnasco che farà il suo esordio nella serie.

Terzo round, invece, per il MINI Challenge Italia con diversi piloti protagonisti delle prime due tappe. Oltre al già citato Bagnasco, Paolo Maria Silvestrini e Roberto Gentili hanno confermato di potersela giocare alla pari tra le neonate MINI JCW Challenge Evo.

Un gradito ritorno all’interno degli ACI Racing Weekend è quello della Smart EQ Fortwo e-cup che, alla sua quarta stagione, è sempre più il punto di riferimento tra le serie riservate alle vetture elettriche. Lotta serrata al vertice tra Gabriele Torelli, Francesco Savoia e Leonardo Arduini, ma sono diversi i piloti pronti a dare battaglia per conquistare punti importanti validi per il titolo di Campione Italiano Energie Alternative.

Come nel 2021 protagonista a Imola la serie internazionale Euroformula Open, organizzata dalla spagnola GT Sport. Sulle Dallara diversi nomi di spicco tra i giovani piloti in rampa di lancio verso un futuro nel motorsport ad altissimo livello.

Da segnalare che domenica 4 settembre, in occasione della gara clou dell’ACI Racing Weekend, si esibirà il Coro della Associazione musicale “Il grillo d’oro”. Saranno cinquanta bambini a intonare l’Inno Nazionale sulla linea del traguardo, prima della partenza della gara del Campionato GT previsto alle ore 15.

Il Grillo d’oro è una Associazione musicale di Imola, che fa parte dei cori Galassia dell’Antoniano di Bologna e che richiama bambini dai 4 ai 14 anni. Una delegazione del Grillo d’oro, insieme agli altri cori legati all’Antoniano, si è esibita nel marzo di quest’anno a Roma davanti a papa Francesco. Dopo l’esibizione in Autodromo, il Coro si sposterà alla Rocca Sforzesca, dove alle 17,30 salirà su uno dei palchi di Imola in Musica, per il primo raduno dei cori della Galassia dell’Antoniano.

“Il nostro scopo è duplice: da una parte continuare il percorso di riavvicinamento delle nuove generazioni al mondo dell’autodromo – commenta l’assessore all’Autodromo Elena Penazzi -, dall’altra connetterci con Imola in Musica, lo storico evento musicale che si svolge proprio questo fine settimana. Vogliamo sempre di più legare quello che avviene in autodromo alla città e in particolare al centro Storico, che si trova a pochi passi dalla pista. Questa esibizione è una prima volta: ci piacerebbe in futuro continuare a coinvolgere le tante realtà musicali del territorio. Ringraziamo ACI Sport per aver colto lo spirito di questa iniziativa”.