Imola. Due giovani litigano fra loro, poi uno infuriato va a prendere qualcosa di molto acuminato, simile a una smeragliatrice, e ferisce il secondo al collo. Tutto ciò è avvenuto nei giorni scorsi nei pressi del Centro Intermedio, zona piuttosto degradata della città in particolare di notte, verso le 20.

 

La polizia è stata chiamata dal Pronto soccorso dove era stato portato il ferito, un 39enne di origini marocchine. L’uomo ha spiegato cosa era accaduto e gli agenti del commissariato si  sono subito portati sul posto dove hanno parlato con dei testimoni e hanno potuto visionare le immagini delle telecamere di sorveglianza. Gli iinquirenti hanno riconosciuto il  delinquente in un 27enne da loro già conosciuto e si sono andati a posizionare davanti a casa sua. Poco dopo, il 27enne anch’egli di origini marocchine è uscito con gli stessi vestiti che aveva al Centro intermedio, a parte le le scarpe trovate poco dopo in casa.

L’oggetto contundente non è stato ancora trovato, comunque il 27enne è stato denunciato per tentato omicidio perché non trovato in flagranza di reato. Per il 39enne al Pronto soccorso, operato d’urgenza, la prognosi è stata di 15 giorni.