Imola. L’acquazzone che ha investito la città dall’alba fino al primo pomeriggio del 17 settembre ha comportato alcuni danni come la caduta di alberi e rami in diverse zone. Un albero è caduto proprio su un campo da tennis del circolo “Cacciari”.

Nell’area ex Becherucci dove ormai è quasi terminato il cantiere per la nuova sede dell’Inps, sono volate pericosamente a terra alcune assi e un palo della segnaletica stradale è stato colpito e quasi divelto dal suolo. Cadute pure alcune antenne in via Selice.

Si segnalano danni pure a Medicina, ma nel complesso la situazione non si è aggravata e il tempo è tornato alla normalità nel primo pomeriggio.