Imola. “Auroville e dintorni, diario di utopie vissute” è il titolo del libro di Mauro Casadio Farolfi appena pubblicato da Gabrielli Editori. La presentazione avrà luogo martedì 20 settembre, ore 18, nella biblioteca comunale di Imola. L’autore ne parlerà con Antonio Castronuovo, scrittore. Sarà presente Vivaskan, praticante di Yoga integrale.

Nel libro, l’autore racconta la sua esperienza nata dalla lettura dei testi di Sri Aurobindo e Mère, che lo ha poi spinto a ad approfondirne la loro visione direttamente alla “fonte” recandosi ad Auroville, la città fondata in India il 21 febbraio 1968, che incarna la visione di questi grandi Maestri, in particolare come centro reale e materiale dell’Ideale dell’Unità umana.

Un primo viaggio nel ’79 a cui ne sono seguiti molti altri, grazie ai quali è stato testimone dello sviluppo di questa “città universale” che incarna gli ideali indicati da Mère.

Il diario di viaggio è ricco anche di aneddoti, e contributi di amici ed è un diario di utopie vissute: un’autobiografia, scrive Mauro “il risultato di una vera e propria trama interiore: quella di gran parte della nostra vita”.

Mauro Casadio Farolfi vive ad Imola, ha svolto per anni attività di comunicazione. Appassionato di esperienze comunitarie ha visitato diversi paesi per approfondirne gli ideali.