Imola. Si stava intrufolando in una casa di via Galilei la notte del 18 settembre per rubare oggetti preziosi e denaro, ma i proprietari lo hanno sentito. Di conseguenza il ladro, 26enne già conosciuto dalle forze dell’ordine, ha arraffato le chiavi dell’auto dei due abitanti, una Opel Corsa, e si è dato alla fuga, visto però dai proprietari che hanno subito chiamato i carabinieri.

Con il sistema TargaSystem, i militari dell’Arma hanno capito che stava scappando verso Bologna e lo hanno raggiunto in zona Piratello. L’inseguimento è durato un per circa un chilometro, poi è stato preso. Il 19 settembre c’è stato il processo per direttissima a Bologna e il 24enne è stato arrestato per furto in abitazione e furto aggravato di veicolo.

Ora dovrà presentarsi tre volte alla settimana in caserma a Imola con obbligo di firma.