Faenza. La Cooperativa dei Manfredi ha apportato un radicale cambiamento nel Consiglio d’amministrazione; a seguito delle dimissioni irrevocabili del consiglio direttivo precedente. L’assemblea dei soci, riunitasi nella serata di martedì 27 settembre nei locali del Rione Verde, ha deliberato che il nuovo Cda sia composto dai cinque Capi Rione, che hanno prontamente accettato.

Filippo Rava (Borgo Durbecco), Daniele Lama (Rione Giallo), Peter Caroli (Rione Nero), Gianluca Maiardi (Rione Rosso) e Massimo Liverani (Rione Verde) hanno subito proposto come presidente Peter Caroli e come vicepresidente Filippo Rava, trovando immediato consenso da parte dei soci.

Il neopresidente ha ringraziato, a nome dell’intero Consiglio, il suo predecessore, Gino Tommasin (Rione Nero), per il grande e intenso lavoro svolto negli scorsi due anni, ed ugualmente gli altri quattro consiglieri uscenti: Pier Paolo Conti (Borgo Durbecco), Orlavo Toni (Giallo), Giordano Gonnesi Fabbri (Rosso), Cesare Dalle Fabbriche (Verde).

“Il nuovo Consiglio intende proseguire nell’operato del precedente, per giungere entro pochi mesi alla risoluzione di diverse problematiche, specificamente l’adeguamento della convenzione per la gestione del Centro Civico Rioni, in modo tale che vi si possano sviluppare varie attività a beneficio del Mondo Rionale e della città. Il nostro auspicio è che prosegua in maniera intensa il dialogo con l’Amministrazione Comunale di Faenza, affinché si possano raggiungere in tempi brevi gli obiettivi condivisi che erano stati l’elemento centrale del lavoro del precedente Consiglio”, commenta Caroli.

(Annalaura Matatia)