Faenza. Verranno poste nel Parco San Francesco 5 nuove sculture lignee, ad opera dell’artista faentino Giorgio Palli, al lavoro da alcune settimane per realizzare una piccola orchestra partendo da alcuni cippi di legno, che fan parte di cinque cedri dell’Himalaya, tagliati in quanto precari.

Nel vedere i tronchi, Palli propose all’amministrazione l’idea di realizzarne sculture da donare alla città. Dopo aver accolto la proposta dello scultore, l’amministrazione ha dato il via libera al progetto e da maggio di quest’anno, in collaborazione con il personale del Servizio Ambiente, Giardini e Decoro urbano, Giorgio Palli si è messo al lavoro.

In quattro mesi di lavoro l’artista ha trasformato tre dei cinque cippi in altrettante sculture che raffigurano bambini nell’atto di suonare, quasi a formare una piccola orchestra. Alle tre statue, ormai in fase di finitura, nei prossimi mesi si aggiungeranno gli ultimi due elementi.

(Annalaura Matatia)