Imola. “Etica e sostenibilità – L’energia del futuro e le nuove fonti di approvvigionamento” è il titolo dell’iniziativa promossa dalla Consulta delle libere professioni, organo interno della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, alla quale prenderà parte il giornalista Emanuele Bompan. Appuntamento venerdì 21 ottobre, ore 16, a Palazzo Sersanti di Imola (piazza Matteotti 8).

Programma

Ore 16: saluti e introduzione. Rodolfo Ortolani, presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e Luciana Bandini, presidente Consulta delle libere professioni.

Interventi

Emanuele Bompan, giornalista ambientale “Riflessioni sullo sviluppo sostenibile e il rilancio delle città nei processi di rigenerazione urbana legato alle rinnovabili”.

Matteo Gherardi, ingegnere energetico e coordinatore corso di Laurea in Ingegneria energetica c/o AlmaMater Studiorum di Bologna “Vantaggi e criticità del passaggio alle nuove fonti energetiche. Cosa propone la ricerca scientifica”.

Gabriele Bordoni, avvocato penalista del Foro di Roma “Quali sono stati fino ad oggi e quali potranno essere gli ostacoli attuativi nel futuro”.

Antonio Maestri, direttore Uoc Oncologia interaziendale Ausl di Imola e Bologna “Relazione causale tra esposizione ambientale e riduzione delle aspettative di vita”.

Seguirà il dibattito.

Il seminario è accreditato presso l’Ordine degli Ingegneri di Bologna, l’Ordine degli Architetti di Bologna e il Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Bologna – 3CFP.