Uno dei “falsi miti” relativi alla dieta vede come protagonisti i carboidrati, croce e delizia di chi inizia ad intraprendere un percorso di dimagrimento. Spesso, erroneamente, le persone tagliano drasticamente i carboidrati, nella speranza che questo rappresenti un primo, significativo passo verso il raggiungimento del proprio obiettivo.

Niente di più falso.

I carboidrati, infatti, sono il “carburante” del nostro corpo: questi nutrienti sono fondamentali, al pari delle proteine e dei grassi, perché sono una fonte di energia imprescindibile per l’organismo, e quando vengono a mancare il fisico, inevitabilmente, ne risente. Ma, come per tutti i nutrienti presenti nel corpo, anche per i carboidrati vale la medesima “regola”: l’ago della bilancia tende verso l’alto se vengono assunti in quantità eccessiva. I carboidrati, infatti, si trasformano in grassi quando se ne consumano in grande quantità. Moderandone l’assunzione, di contro, è possibile inserirli nella dieta senza rinunce.

A volte le persone “temono” di iniziare una dieta proprio per paura di non riuscire a sostenere le eventuali privazioni che questa comporta. Ma il successo di un regime ipocalorico equilibrato sta proprio nella mancanza di privazioni. L’organismo, infatti, ha bisogno di tutti i nutrienti essenziali: grassi, proteine e carboidrati. Per questo motivo è necessario stabilire un piano alimentare completo e senza insostenibili rinunce.

Le diete dimagranti non sono sempre un impegno gravoso, sia per il corpo che per la mente. I piani alimentari proposti da Pesoforma, azienda leader nella preparazione di pasti sostitutivi, da inserire all’interno di un regime alimentare ipocalorico, sono in grado di fornire tutti i nutrienti essenziali all’organismo, e sono concepiti sia per gli uomini che per le donne.

Si tratta di piani alimentari completi e bilanciati, validi sia per coloro che intendono intraprendere un percorso di dimagrimento sia per chi, semplicemente, intende mantenersi in forma seguendo un regime alimentare ipocalorico. Una delle difficoltà più grandi che accomuna tutte le persone che iniziano una dieta sta proprio nella volontà, che piano piano va diminuendo, specialmente in presenza di privazioni che, a lungo termine, risultano insostenibili, particolarmente a livello psicologico.

Ma una dieta equilibrata prevede l’assunzione di tutti i cibi; quello che va limitato è, semplicemente, il quantitativo. Il “segreto” è tutto lì: si possono mangiare carboidrati senza problemi. Eliminarli rischia di danneggiare l’organismo, negando al corpo quell’energia di cui ha assolutamente bisogno. Ok ai carboidrati, dunque, ma sempre con moderazione. Per non rinunciare al proprio obiettivo e ritrovare l’equilibrio, mantenendo il sorriso.