Imola. Proprio pochi giorni fa si sono svolte all’autodromo dedicato a Enzo e Dino Ferrari, le Finali Mondiali Ferrari tornate nel circuito del Santerno dopo diversi anni con un buon afflusso di pubblico. Provoca quindi ancora maggior dolore la scomparsa, il 2 novembre, dell’ingegner Mauro Forghieri, storico direttore della Ferrari in Formula Uno per tante stagioni anche nelle gare disputate nel tracciato di Imola che tante soddisfazioni ha dato alle “Rosse” col Cavallino Rampante.

“Ci addolora profondamente la notizia della scomparsa di Mauro Forghieri. Solo pochi giorni fa avevamo vissuto con entusiasmo le Finali Mondiali Ferrari nel nostro autodromo intitolato ad Enzo e Dino Ferrari, sottolineando il valore in termini di innovazione, prestigio ed eccellenza, a livello mondiale, della Casa di Maranello – fa sapere il sindaco Marco Panieri -. Tra gli artefici di una lunga e indimenticabile stagione di grandi successi per il Cavallino Rampante, in F.1 e più in generale nello sport motoristico, fra i più stretti collaboratori di Enzo Ferrari, Mauro Forghieri ha saputo incarnare quello spirito di continua ricerca dell’innovazione tecnica unito ad una passione autentica, che sono caratteristiche peculiari della Ferrari e più in generale di questa nostra terra dei motori. A nome dell’intera Città di Imola, dell’Amministrazione comunale e mio personale esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia di Mauro Forghieri ed alle persone a lui più care”.