Imola. I carabinieri hanno denunciato tre persone per furto aggravato. La denuncia è scaturita nel corso di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Bologna e finalizzata a rintracciare gli autori del furto di biciclette, anche di valore, perpetrato di recente ai danni di sei imolesi, cinque dei quali avevano parcheggiato le bici nell’area adibita appositamente nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria, una zona piuttosto degradata nella quale avvengono spesso furti di velocipedi, e uno che era stato derubato nel parcheggio del centro commerciale Leonardo.

I militari dell’Arma hanno individuato gli autori del furto in tre persone già conosciute dalle forze dell’ordine che hanno agito in circostanze diverse. In particolare, un 31enne rumeno, residente a Bologna, responsabile del furto di due biciclette, un 47enne algerino, domiciliato in una comunità terapeutica, responsabile del furto di una bicicletta e un 33enne italiano, residente a Imola e autore del furto di tre biciclette. L’italiano, quando è stato chiamato in caserma dai carabinieri per essere denunciato, si è pentito ed ha restituito una delle bici che aveva rubato a un giovane imolese il quale, informato dai militari dei fatti accaduti, è tornato in possesso del veicolo.