Castel San Pietro (Bo). Serata dedicata a uno dei più grandi artisti italiani venerdì 11 novembre alle 20,30 al Convento dei Frati Cappuccini (salone di via Tanari) per il secondo appuntamento della rassegna “Incontri al Convento”. Lo storico dell’arte Alberto  Monti parlerà di “Raffaello. L’arte nel segno della bellezza”.

Il convento dei Frati Cappuccini a Castel San Pietro

“L’apprezzamento universale dell’arte di Raffaello – anticipano gli organizzatori – testimonia di una fortuna non solo presso la critica ma anche presso il pubblico che ha accompagnato la sua produzione pittorica dagli esordi fino ai nostri giorni. Le doti artistiche di Raffaello non sono solo simbolo di un’epoca in cui si nutrì la speranza di far rivivere il mito dell’età classica. Infatti nelle sue opere si coglie quel senso della Bellezza che potrebbe valere anche nel nostro tempo e che, attraverso il miracolo della pittura, può dialogare con tutti e tornare a farsi contemporaneo”.

La rassegna, che si avvale del patrocinio di Comune e Pro Loco di Castel San Pietro Terme, proseguirà fino a maggio 2023 con altri sei appuntamenti mensili: giovedì 1 dicembre Vincenzo Balzani, chimico, “Sostenibilità ecologica e sociale: problemi e soluzioni”; giovedì 5 gennaio 2023 Dino  Dozzi, francescano cappuccino, “I francescani tra regola e creatività”; venerdì 3 febbraio Mario Montanari, ingegnere, “Magellano e la chiusura del cerchio”; venerdì 3 marzo Lorenza  Tosarelli, psicologa, “Ecologia delle relazioni umane.  Star bene insieme”; giovedì  13 aprile Stefano Marcellini, fisico, “Ci posso credere? L’approccio scientifico nel mondo del sentito dire”; venerdì 5 maggio Caterina Criscione, pianista e musicologa, “Tra Paradiso e Inferno:  la musica al tempo di Dante”.

Info: [email protected]