Imola. A poco più di un mese dalla ripresa dell’attività didattica, la Nuova scuola di musica Vassura-Baroncini torna con i propri appuntamenti musicali rivolti alla città.

Si inizia domenica 20 novembre, alle 17, nell’auditorium della scuola, nel quale torna dopo tre anni il concerto in occasione della ‘Giornata mondiale dei diritti dei fanciulli e degli adolescenti’: protagonisti il Coro delle voci bianche e il Coro degli adolescenti della Nuova scuola di musica Vassura-Baroncini, assieme al Coro Giovanile Imolese. A dirigerli il maestro Sebastiano Cellentani, da poco entrato a far parte del corpo docente della scuola di musica, coadiuvato da Valentina Domenicali e Luigi Moscatello.

Il 27 novembre, alle 18, sempre nell’auditorium della scuola, il primo dei sette Concerti della domenica 2022-2023, la ormai consolidata rassegna organizzata e promossa dalla Nuova scuola di musica Vassura-Baroncini, della quale sono protagonisti i docenti della scuola ed alcuni ospiti in una proposta come sempre eterogenea e originale.

Il primo concerto vede impegnate sul palco il Duo Morrighan composto da Ambra Bianchi, flauto, e Irene De Bartolo, arpe, nel concerto Mea Domina, musiche per Maria, dedicato al tema della figura mariana declinata nei vari stili musicali dal 1400 ai giorni nostri.

I concerti come sempre sono ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. Il mese di dicembre vedrà poi la scuola impegnata in più proposte che rappresentano il suo modo di augurare buon Natale in musica alla città. Per essere sempre aggiornati sulle iniziative della scuola è opportuno consultare il sito o i canali social, oppure chiedendo al numero 0542.602470 la mattina dal lunedì al venerdì.