Lugo (Ra). Con il suono dell’Arpa di Marta Celli, venerdì 25 novembre al pomeriggio, sotto le logge del Pavaglione, il Bio marché di Lugo festeggia il suo quindicesimo compleanno.

Marta Celli

Nato per iniziativa dell’associazione Eco e gestito da Aiab ( Associazione italiana agricoltura biologica), il bio marché è formato da agricoltori biologici del territorio romagnolo, piccole aziende famigliari o cooperative. Offre prodotti certificati dagli enti preposti.

Prodotti di stagione coltivati secondo il metodo biologico, stabilito dai regolamenti italiani ed europei.

La salubrità dei prodotti, la cura del territorio e del paesaggio, la salvaguardia della fertilità dei terreni stanno alla base di questa agricoltura. Una agricoltura che nella nostra Regione sta fortunatamente crescendo sottraendo all’inquinamento sempre più terreno prezioso.

Grazie allo sforzo di donne e uomini che lavorano in armonia con la natura.