Imola. “Per tutte, per ciascuna, per tutti, per ciascuno – Canti contro la guerra dell’Italia agli ultimi” è il titolo del libro di Filippo Kalomenìdis e Collettivo Eutopia (Edizioni Dea) che verrà presentato venerdì 2 dicembre, ore 18, all’Archivio storico della Fai a Imola, alle ore 18 (in via F.lli Bandiera 19 con ingresso dal parcheggio dell’ospedale vecchio in via Caterina Sforza).

Saranno presenti come relatori lo scrittore Filippo Kalomenìdis e Eva Rutica, autrice del collettivo Eutopia.

“Per tutte, per ciascuna, per tutti, per ciascuno” sono cinquanta canti poetici dedicati a donne e uomini che sono rimaste/i vittime dello stato e del capitalismo e le cui storie sono state cancellate dalla storia. Si tratta di rivoluzionari, di militanti politici, migranti, omosessuali, transessuali e reclusi in strutture psichiatriche. Un libro che vuole essere l’occasione per conoscere la vita di persone che hanno fatto della loro vita un’esperienza rivoluzionaria e anticonformista.

Iniziativa a cura dell’ assemblea degli anarchici imolesi.