Imola. I furti di biciclette sono una piaga ormai diffusa da tempo in città. Gli agenti del commissariato sono riusciti a scoprire due ladri seriali che, qualche giorno fa, avevano rubato  una bici a una signora che l’aveva parcheggiata davanti alle Poste di via Orsini. Mentre uno faceva il “palo”, l’altro rompeva la serratura, ma dopo la denuncia la polizia li ha scoperti grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza che si trovano in centro storico.

Uno dei due ladri, di origine pakistana, aveva già un obbligo di firma in commissariato per una rapina impropria precedente e quindi è stato fermato e gli è stato chiesto del complice, ma non ha fornito spiegazioni chiare. Nonostante ciò, grazie alle foto delle telecamere, il complice di origine tunisina, è stato individuato nei pressi della stazione ferroviaria.

I due uomini sono stati denunciati per furto aggravato in concorso.