Imola. Manca sempre meno al via dell’edizione numero 17 di Babyvolley con una vigilia carica di aspettative. Il torneo nazionale giovanile, organizzato il 3 e 4 gennaio dalla scuola di pallavolo Diffusione Sport presenta quaranta squadre iscritte, suddivise in cinque categorie Under 13, Under 14, Under 16 ed Under 18 al femminile e Under 17 in ambito maschile, per un appuntamento che torna all’antico grazie alla collaudata collocazione temporale all’inizio dell’anno.

Una manifestazione che ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Imola, del comitato regionale del Coni e della Federazione Italiana Pallavolo oltre al supporto di tantissimi partner.

Dieci le palestre imolesi a fare da cornice ad un centinaio di sfide con partenza nella mattinata del 3 gennaio e conclusione nel pomeriggio della giornata successiva. Dall’impianto sportivo Cavina a quello Rubri passando per Veterani dello Sport, Pulicari, Querzè, Tiro a Segno, Paolini, Penazzi, F.lli Ruscello. Gran finale al PalaRuggi teatro dell’epilogo delle classi femminili Under 16 ed Under 18 nonché Under 17 maschile. Ma non è tutto. Nella ‘bombonera’ di via Oriani, infatti, spazio anche alla cerimonia di premiazione con tutte le formazioni partecipanti, alla presenza del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, insieme alle autorità locali e ad altri ospiti.

La città è pronta ad accogliere sui campi da gioco oltre 600 atleti, con gruppi in arrivo da Marche, Lombardia e Toscana, e relative famiglie al seguito. Un flusso di migliaia di persone, considerando il pernotto in loco di oltre 400 atleti, che ha già mandato sold out da tempo gli alberghi Donatello, Maglio ed Euro Hotel.

Fondamentale, come al solito, l’apporto della macchina organizzativa di Diffusione Sport. Sono una cinquantina i volontari della società imolese, guidata dal presidente Pasquale De Simone, impegnati nella buona riuscita della due giorni di volley giovanile. Tanti quelli schierati full time nel ruolo di referenti responsabili delle singole palestre cittadine. Non meno importante, per la regolarità delle contese sul rettangolo di gioco, la partecipazione dei direttori di gara del settore arbitri della Fipav.

Spazio anche agli aggiornamenti in tempo reale. Risultati e classifiche del torneo saranno, infatti, inseriti in tempo reale sulla homepage del sito della società organizzatrice www.diffusionesport.it mentre le piattaforme social ‘azzurre’ punteranno forte su foto e video.

“Uno sforzo logistico enorme per lo staff di Diffusione Sport. I numeri della vigilia, però, confermano il successo di un format che ha saputo ritagliarsi negli anni un meritato posto nel mosaico degli eventi pallavolistici a livello nazionale riservati alle categorie giovanili – spiega De Simone -. Da sottolineare l’impatto di Babyvolley sul tessuto ricettivo locale in giornate tradizionalmente avare di manifestazioni alle latitudini imolesi. Un grazie immenso a tutti i partner che sostengono l’iniziativa, alla Regione Emilia-Romagna, al Comune di Imola, al comitato regionale del Coni ed alla Federazione Italiana Pallavolo”.

“Siamo pronti per accogliere la nuova edizione del Babyvolley nella nostra città. Imola si conferma polo di attrazione sportiva con una vocazione capace di coinvolgere centinaia di giovani provenienti da varie parti d’Italia, mettendo in valore anche l’opportunità sul versante del turismo rappresentata da questo evento – sottolinea il sindaco Marco Panieri -. Una manifestazione la cui storicità conferma quanto è radicata nel nostro territorio, grazie anche alla sua capacità di mettere in risalto i valori alla base dello sport. Una sfida organizzativa importante legata anche alla nostra impiantistica sportiva con dieci palestre imolesi impegnate per la competizione. Una due giorni di sport, salute e sana competizione per la quale ringraziamo Diffusione Sport e il suo presidente Pasquale De Simone, i tanti volontari impegnati, gli sponsor che hanno collaborato alla realizzazione e l’Ufficio Sport del Comune di Imola per il suo lavoro fondamentale a supporto dell’evento”.

Atteso prologo del torneo, in agenda il 3 gennaio alle 21 all’hotel Donatello di Imola (ingresso libero) la presentazione del volume ‘Fuori dal corpo – La voglia e la forza di essere unici’ della stella del passato Manuela Benelli, tra le più grandi e vincenti giocatrici della pallavolo italiana.