Bologna. Dall’1 gennaio 2023 è scattato l’obbligo di pagamento dei ticket sanitari tramite esclusivamente PagoPa: un sistema per tracciare in modo sicuro e trasparente tutti i pagamenti verso la Pubblica amministrazione.

Ad essere coinvolte sono le farmacie di Bologna e dell’area metropolitana, quindi anche del circondario imolese. Pertanto, i cittadini potranno eseguire il pagamento dei ticket delle prestazioni specialistiche ambulatoriali e della diagnostica esclusivamente con bancomat o carta di credito, pagando la commissione prevista a livello nazionale per questa tipologia di transazioni con la Pubblica amministrazione.

Si ricorda che restano validi gli altri metodi di pagamento a disposizione di tutti i cittadini: sportelli Cup polifunzionali delle Aziende sanitarie, riscuotitori automatici presenti all’interno delle strutture sanitarie, pagamento tramite il sito www.pagonlinesanita.it e il Fascicolo sanitario elettronico.

Il sistema PagoPa, metodo unico di pagamento presso le Farmacie di Bologna e dell’Area Metropolitana, consente di pagare quanto dovuto alle Aziende sanitarie, non solo relativamente a ticket sanitari, ma anche per visite e prestazioni in libera professione e altre competenze.