Castel San Pietro (Bo). La piscina non riaprirà lunedì 9 gennaio, come previsto. A causa delle difficoltà di reperimento dei materiali per i lavori che caratterizza questa difficile fase storica e delle chiusure dei fornitori durante le festività natalizie, slittano di una settimana la riapertura dell’impianto natatorio e la ripresa dei corsi sotto il pallone pressostatico montato sulla vasca esterna, la “soluzione ponte” scelta dall’Amministrazione comunale dopo i controlli eseguiti a settembre che avevano portato alla chiusura della vasca centrale interna, in attesa della realizzazione della nuova piscina.

A prendersi la responsabilità dell’annuncio è il sindaco Fausto Tinti: “Abbiamo provato fino all’ultimo momento a rispettare i tempi annunciati, ma purtroppo siamo costretti a informare la cittadinanza di un lieve ritardo sulla tabella di marcia. Siamo molto dispiaciuti e ce ne scusiamo con gli utenti, ma si tratta di un lieve ritardo tecnico dovuto a cause indipendenti dalla nostra volontà: c’è stato uno slittamento di una settimana nella consegna e montaggio del pallone pressostatico. Nei primi giorni della prossima settimana, si completeranno le opere con la resinatura del piancito attorno alla piscina. La nuova data la daremo solo quando le opere saranno completate e le vasche funzionanti, probabilmente entro il 18 gennaio”.

Sotto la supervisione dell’Ufficio Tecnico comunale, la ditta incaricata sta completando in questi giorni gli ultimi dettagli: riempimento piscine interne, illuminazione interna, installazione del tunnel (sul lato dell’impianto del tennis), isolamento dell’impianto di riscaldamento, montaggio dei blocchi di partenza e corsie, la resinatura protettiva della pavimentazione (prevista dal 9 e all’11 gennaio), e pulizie varie.

A dicembre l’area dichiarata inagibile della vasca interna era stata puntellata e recintata, in modo da consentire l’utilizzo delle altre due vasche più piccole, degli spogliatoi e, al piano superiore, della palestra, che comunque riaprirà lunedì 9, e degli uffici, dove l’associazione Swim Castello è presente da alcune settimane per le iscrizioni ai corsi.

Da settembre ad oggi, per poter riaprire la struttura sportiva l’amministrazione comunale ha già eseguito lavori per un valore complessivo di 650mila euro.

Info sul sito www.cspietro.it, e pagina Facebook del Comune di Castel San Pietro Terme www.facebook.com/cspietro/ (clicca “mi piace” per seguire le iniziative).