Borgo Tossignano (Bo). Sono partiti in questi giorni i lavori pubblici di riqualificazione della segnaletica orizzontale nel centro urbano del paese e lungo i tratti della provinciale Montanara affacciati sulle pertinenze comunali.

L’obiettivo è quello di elevare il grado di sicurezza di automobilisti e pedoni in un periodo contrassegnato dal maltempo e dalla scarsa visibilità per la presenza prolungata di una spessa coltre nebbiosa. Le opere, affidate ad una ditta incaricata esterna all’ente, rientrano nel capitolo di manutenzione ordinaria.

Borgo Tossignano (BO)

Il cronoprogramma è cominciato da via Garibaldi per poi proseguire lungo via Mazzini. Nei prossimi giorni, invece, gli addetti si sposteranno nella porzione centrale dell’abitato per recuperare in particolar modo le segnalazioni orizzontali di ‘stop’ e gli attraversamenti pedonali più deteriorati.

“Un intervento importante perché coincide con la possibilità di aumentare quei canoni di sicurezza che interessano tutti i fruitori delle nostre strade – spiega il sindaco di Borgo Tossignano, Mauro Ghini -. Si tratta della prima parte di un più ampio progetto di riqualificazione che a stretto giro riguarderà anche la segnaletica verticale. Questa amministrazione insiste con decisione negli investimenti legati alla manutenzione stradale consapevole dell’importanza strategica di arterie viabili curate”. Non solo. “Da un lato c’è il valore fondante dell’incolumità degli utenti dotati di veicoli motorizzati ma anche a piedi – conclude -. Dall’altro si tratta del miglior biglietto da visita per i residenti e per chi transita dal nostro paese”.