La Fondazione Accademia Internazionale Incontri con il Maestro di Imola presenta la stagione de “I Concerti dell’Accademia” realizzata in collaborazione con il Comune di Imola, giunta nell’anno 2023 alla diciannovesima edizione, proponendo una suddivisione di eventi articolata in tre Serie: Young, Guest e Master.

Si inizia il 19 gennaio con la Serie Young dedicata ai giovani allievi di talento. In particolare si è data risonanza nei programmi musicali al lavoro didattico monumentale svolto su Schumann dall’Accademia Pianistica – presentato nel recente convegno in novembre –. Le date della Serie Young sono il 19 gennaio, l’8 marzo e il 28 marzo dedicate al pianoforte solo. Il 28 aprile ci saranno allievi interpreti in formazione cameristica e il 7 giugno l’appuntamento conclusivo dedicato alle nuove musiche scritte dai giovani compositori imolesi ed interpretate dai colleghi musicisti cameristi. La Serie Young si svolgerà nella sala al piano terra della Rocca Sforzesca, sede dell’Accademia, con ingresso gratuito ed inizio alle 19. I concerti avranno durata di 60 minuti.

La Serie Guest è realizzata in collaborazione con Domus Artium Roma di Barrett Wissman, nuovo consigliere di amministrazione della Fondazione di Imola. In programma tre appuntamenti con artisti di massimo livello internazionale che si esibiranno a sostegno di borse di studio per gli allievi. Si inizierà il 28 gennaio con l’acclamata violoncellista Nina Kotova, nuova docente ad Imola, accompagnata dal pluripremiato pianista, improvvisatore, poeta e compositore Josu de Solaun. Il 15 marzo il rinomato violinista Pinchas Zuckerman – al suo attivo una discografia di oltre 100 album per i quali ha ottenuto due Grammy awards e 21 nomination – si esibirà con il suo Trio insieme ad Amanda Forsyth al violoncello e Shai Wosner al pianoforte. Il 27 maggio la celebre violinista visionaria ed incantatrice Midori, si esibirà in un recital per violino solo. Gli appuntamenti della Serie Guest si terranno in Sala Mariele Ventre con inizio alle 20.45. Costo del biglietto 25 euro a concerto. Il ricavato verrà interamente devoluto in borse di studio.

Nina Kotova

La Serie Master propone otto appuntamenti, dal 9 febbraio al 29 maggio, in cui si alterneranno i docenti dell’Accademia, in recital e in formazioni cameristiche in dialogo fra loro e con gli allievi. Una occasione oltre che di spettacolo anche formativa per i giovani affiancati da artisti e mentori. Tra i docenti ad esibirsi ci saranno i Maestri Maurizio Sciarretta, Antonello Farulli, Alain Meunier, Luca Magariello, Giulio Tampalini, Andrea Manco, Arturo Tallini, Boris Belkin, Alessandro Taverna, André Gallo, Anton Dressler, Ingrid Fliter. Gli appuntamenti della Serie Master si terranno in Sala Mariele Ventre con inizio alle ore 20:45. Costo del biglietto 10 euro a concerto, con possibilità di abbonamento agli otto appuntamenti al costo complessivo di 60 euro.

“Proponiamo alla città una rassegna di concerti variegata e di grande qualità, che esprime pienamente lo spirito della nostra Fondazione accademica, in linea di coerenza tra passato, presente e futuro, proponendo sia giovani talenti che incontri con Maestri di altissimo prestigio, e rappresentando le attività di tutti gli otto indirizzi musicali – spiega la Sovrintendente della Fondazione, Angela Maria Gidaro -. Un vivo ringraziamento va rivolto ai docenti dell’Accademia, che hanno aderito con grande spirito di appartenenza, e al consigliere Barrett Wissman che ha offerto tre appuntamenti con interpreti ospiti d’eccezione a sostegno di borse di studio per i nostri giovani. E un particolare elogio al lavoro di raccordo da parte del nuovo Coordinatore Artistico e Didattico della Fondazione, Maestro Marco Zuccarini”.

La Serie Young è ad ingresso libero e gratuito. I biglietti della Serie Guest e della Serie Master sono disponibili sul sito vivaticket.com, o recandosi presso i rivenditori autorizzati. Si potrà acquistare il biglietto anche la sera stessa di ogni concerto a partire dalle 20 nella Sala Mariele Ventre. Sia per la Serie Guest che per la Serie Master è previsto il biglietto ridotto al costo di un euro per giovani di età inferiore ai 26 anni.