Imola. Dopo la pausa natalizia riprendono le iniziative di “Le forme del narrare”, i giovedì letterari con “Inediti percorsi fra saggi e romanzi di oggi” organizzati da Università Aperta e dall’associazione “Ippogrifo-Vivere la scrittura”, con la direzione artistica di Andrea Pagani e il coordinamento di Sandra Zanardi.

Giovedì 19 gennaio, ore 20.30, alla sala delle Stagioni (via Emilia 25 a Imola), Antonio Castronuovo dialoga con Michele Castellari sull’opera di Piero Camporesi, filologo, critico letterario, storico, antropologo e gastronomo italiano, nato a Forlì e deceduto a Bologna nel 1997.

Il programma

Sei giovedì ricchi di novità, saggi e romanzi, riflessioni sull’attualità, conversazioni con intellettuali, docenti universitari, scrittori all’insegna della varietà.

Gli ultimi romanzi, freschi di stampa, di WuMing (Einaudi), Matteo Cavezzali (Mondadori), Romano A. Fiocchi (Ronzani).

Inedite analisi sulle serie TV con Gian Mario Anselmi , sulla cultura materiale di Camporesi con Antonio Castronuovo, sull’omicidio del padre di Pascoli con Rosita Boschetti.

L’idea è quella di offrire una molteplicità di spunti su questioni letterarie, spaziando in diversi campi dell’arte ma col tratto comune della curiosità sulle direzioni della cultura contemporanea.

Scopri tutto il programma >>>>