E’ entrata nel vivo la rassegna musicale “In mezzo scorre il fiume”. Dopo l’immersione canora all’oasi di Bubano. l’esplosione di voci del Collettivo Rosario e l’avventura di “Riflessi d’Oriente” al DivinaLux e a Borgo Crivellari, continua il viaggio fra i territori coinvolti dalla rassegna.

Scarica il programma completo del Festival >>>>

Sabato 15 luglio

All’antico borgo di Pieve di Camaggiore nei pressi di Coniale (Via Coniale Pieve, 441), “Dagli Appennini alle Alpi” con la presenza del Coro Cai Alto Appennino Bolognese di Porretta, diretto dal Maestro Damiano Gamberini, che con un repertorio di montagna, tratto dalla tradizione sia alpina che dei nostri Appennini, farà da colonna sonora alla messa delle 15.30 dentro la Pieve e poi terrà un concerto nella piazzetta del borgo verso le 17.

Si consiglia di portare dei cuscini perchè ci si siede fra antiche scale, stradine, cornicioni…con qualche panca riservata a chi ne abbia più bisogno. Come ogni anno Claudio Penazzi racconterà le storie appassionanti di quei luoghi.

Domenica 16 luglio

Sveglia al sorgere del sole sull’acqua per un evento davvero particolare: “Il suono dell’alba”. Ritrovo alle 5.45 sotto Fontanelice, in via Monte La Pieve, sul prato lungo il fiume, raggiungibile subito dopo aver superato il ponte sul Santerno svoltando sulla destra. (in caso di necessità: tel. 351.6812880).

Un’istruttrice di Qi Gong, Luciana Bandini (della Federazione medicine integrate e dell’associazione QiGongPeopleBologna) ci guiderà ad un risveglio di corpo e di spirito, accompagnati dai suoni dell’Hang di Jader Nonni.

Per una mattinata in totale ascolto del nostro corpo, dell’acqua del fiume, della natura circostante e della musica ispirata dal luogo. L’esperienza è accessibile a tutti, di ogni età e condizione fisica.

Seguirà una breve passeggiata sul fiume per raggiungere il vicino Podere Tintoria dove ci aspetta una piccola colazione a base di frutta dell’azienda.

Venerdì 21 luglio

Si torna alla Casa del Fiume sul Santerno, a Borgo Tossignano, all’interno del Parco della Vena del Gesso Romagnola con un cambio nel programma. Alle 21.15 sarà in scena Silvia Donati che sostituirà l’indisponibile Eloisa Atti, sempre in duo con Marco Bova.

Silvia Donati

Il concerto è organizzato in collaborazione con il Combo Jazz Club di Imola.

Dalle 19.30 si può cenare stavolta con un piatto unico in degustazione dei migliori prodotti locali (prezzo degustazione: 15 euro). Oppure si può optare per una consumazione bevanda + snack.

Prenotazioni al 335.6678068 o a [email protected]

Per tutte le informazioni sul festival: 351.6812880 – [email protected]