Lugo (Ra). Sono ancora in molti a ricordarlo: soprattutto ex alunni. Giovanni Roccati è stato Insegnante di Educazione fisica alle superiori (Ragioneria) ma anche e soprattutto un appassionato di Astronomia, Volo, Nautica e tanto altro.

Ora una mostra, dal titolo: “Dal gioco all’universo, il genio quotidiano del Professor Roccati”, lo ricorda. L’appuntamento è alla Pescherie della Rocca dal 2 al 10 settembre dalle ore 17.30 alle 20. Sabato domenica e mercoledì anche dalle ore 10 alle 12.

Giovanni Roccati

Persona umanissima, aveva anche doti non comuni di genialità e manualità. Ricco di grandi desideri, era attirato da tutto ciò che rimandava all’infinito, ma si sentiva anche parte della vita della sua città.
È stato Cofondatore del Gruppo astrofili lughese, ha progettato e costruito diversi telescopi e da ultimo, su richiesta del preside Giulio Costa, quello del Liceo di Lugo.

La collaborazione col Liceo è durata per anni, grazie all’amicizia col prof. Francesco Dalla Valle, con la costruzione di apparecchi per provare le leggi della Fisica.
Su richiesta dell’amico Mario Minardi ha inventato il tiro alla fune a quattro del Palio della Caveja e ha partecipato alla vita del Rione Cento fabbricando catapulte e alabarde.

Ha progettato e costruito un deltaplano a motore e altro ancora. Un patrimonio di umanità ed opere che i figli hanno pensato di condividere. Il circolo JH Newman “liberailpresente” ha deciso di promuovere questa iniziativa, ritenendo che la sua figura, così tesa ad inseguire i desideri infiniti del cuore e così lieta e tenace pur nella semplicità dei mezzi, possa essere anche oggi di ispirazione.

Gli eventi collaterali

Venerdì 1 settembre ore 19 Salone Estense: inaugurazione della mostra e presentazione del libro “Giovanni Roccati, l’avventura di un uomo che era mio padre”, scritto dal figlio Vittorio. Interverranno i figli Vittorio e Giusi e il Presidente del Circolo J.H. Newman “liberailpresente”. Un saluto delle autorità comunali e del presidente emerito della Fondazione Cassa Monte dott. Raffaele Clò. A seguito aperitivo e visita della mostra in anteprima.

Domenica 3 settembre ore 17.30, Parco del Tondo: dedica al professor Roccati della Piastra Polivalente, alla presenza delle autorità comunali, con apposizione di una Targa commemorativa e a seguire messa, ore 18.30 in Collegiata.

Mercoledì 6 settembre ore 21, Salone Estense: “Serata sulle stelle” con la partecipazione del Gruppo astrofili Antares, preceduto dagli interventi della prof.ssa Claudia Bartolotti e della prof.ssa Maria Sangiorgi Marangoni per un ricordo del prof. Roccati.

Il ricordo dei figli Vittorio e Giusi Roccati

“Nostro padre ha sempre manifestato una originalità particolare, affinata da un lavorìo continuo sulle ragioni delle proprie scelte e sul valore delle azioni. Attento ascoltatore delle domande del proprio cuore, era sempre pronto dar loro voce anche attraverso progetti e opere. Questo è ciò che lo ha reso profondamente padre, insegnante, educatore. Ha permesso a noi figli di crescere sereni ed assaporare l’entusiasmo dell’osare a partire dai nostri desideri. Ha reso noi e tanti altri che l’hanno incontrato, adulti più pieni di speranza. Ci ha lasciati desiderosi a nostra volta di generare e trasmettere la bellezza del vivere, senza scandalo per la fatica, quando è superata dal gusto dello scopo. Ringraziamo il Comune di Lugo, il Circolo JH Newman, la Fondazione Cassa Monte Lugo, la LAE, l’Utensileria Lughese il Gruppo Astrofili Antares, Marco Balbi per la grafica e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della mostra”.