Torna a Riolo Terme “Associando”, manifestazione che ogni anno la Pro Loco di Riolo Terme, unitamente alle altre associazioni del territorio, organizza nel mese di settembre per offrire al pubblico un ricco programma di iniziative.

Si parte martedì 5 settembre alle 18 presso il Parco Pertini con “Alluvione: a che punto siamo”, incontro Cgil di “riflessione sull’alluvione” con la sindaca Federica Malavolti.

Nella stessa serata, appuntamento alle 20.45 alla biblioteca comunale Gaspare Mirandola con “Biblio Babol”, serata di lettura, musica e drinks in biblioteca.

Giovedì 7 settembre sapori e colori del mondo con la “Cena Multietnica”, alle 19.30 al Parco Pertini. Protagonisti i cittadini stranieri di Riolo Terme, che cucineranno per i partecipanti i piatti tipici delle loro terre. Prenotazione obbligatoria (Francesca 335.6792566 – Iacopo 346.6494867).

Venerdì 8 settembre sarà invece dedicato al rispetto dell’ambiente. Alle 16 appuntamento al Parco Pertini con la “Giornata di pulizia nei parchi”, iniziativa incentrata sulla pulizia dei parchi e del verde pubblico, in collaborazione con la Protezione civile di Riolo Terme.

Sabato 9 settembre si terrà – alle 20 al Parco Pertini – l’estrazione della lotteria di “Associando”. L’iniziativa è organizzata grazie alla collaborazione dei negozi e dei commercianti di Riolo Terme.

Sempre sabato 9 settembre prenderà il via il “Raduno sezionale degli Alpini” lungo le vie del centro storico, che si protrarrà anche domenica 10 settembre.

Salute, sport e musica al centro del programma di domenica 10 settembre.

Alle 5.30 si terrà “Trekking e concerto all’alba”, escursione con partenza dal Ponte Bailey con destinazione il ponte caduto di via Crivellari, dove i partecipanti potranno assistere a un concerto suggestivo.

Dalle 16 alle 20, il Parco Fluviale verrà animato da “Sport in Unione”, evento di promozione dello sport organizzato dall’Unione Romagna faentina, in cui le associazioni sportive di Riolo presenteranno le loro attività e offriranno ai partecipanti momenti di sano divertimento.

“Da molti anni – riportano dall’Amministrazione – questa manifestazione è legata alla raccolta fondi per le famiglie in difficoltà e per le borse di studio ai ragazzi che hanno finito le scuole medie. Anche quest’anno verranno date tredici borse di studio. Altro importante risultato che questa manifestazione ci porta è quello di fare sentire la Città una Comunità”.