Imola. Sabato 6 aprile, l’Associazione Italiana Celiachia Emilia Romagna aspetta tutta la cittadinanza per una grande giornata di raccolta fondi per l’Ospedale di Imola. Da oltre 45 anni punto di riferimento per la popolazione italiana celiaca, AIC Emilia Romagna vuole dare un aiuto concreto alla AUSL di Imola raccogliendo fondi che saranno donati per l’acquisto di attrezzature utili ai reparti di pediatria o gastroenterologia al fine di arrivare precocemente alle nuove diagnosi di celiachia, una patologia che oggi colpisce circa l’1% della popolazione.
Si inizia alle 10, presso la Sala Conferenze Clai “Villa La Babina” in via Sasso Morelli 40, a Sasso Morelli, con un incontro gratuito con prenotazione obbligatoria dedicato alla celiachia: “La celiachia oggi: diagnosi, dieta e follow up nel bambino e nell’adulto”, al quale interverranno alcuni rappresentati di AIC Emilia Romagna e le dottoresse Laura Serra, Direttrice UO Pediatria e Nido dell’Ospedale di Imola e Maria Cristina D’Ercole, Gastroenterologa UOC Gastrologia ed Endoscopia Digestiva AUSL dell’Ospedale di Imola. A seguire, un pranzo a buffet senza glutine gratuito, offerto da Clai.

Al pomeriggio, poi, dalle 15, grande festa allo Stadio Comunale Romeo Galli per un triangolare di calcio tra AIC Emilia Romagna, Nazionale Italiana Sindaci e Vecchie Glorie Imolese.
L’ingresso è a offerta libera e tutto il ricavato sarà donato all’Ospedale di Imola. Durante l’evento saranno premiati coloro che hanno completato l’album delle figurine Vecchie Glorie Imolese. Presente anche il grande Nearco per animare il pomeriggio. L’evento, patrocinato dall’Azienda Unità Sanitaria Locale di Imola e dalla Città di Imola, è un’occasione di festa e di beneficenza aperta a tutti, un momento per dare un segnale importante di solidarietà e unione e un aiuto concreto all’ospedale.
Per maggiori informazioni e per iscrizioni all’incontro del mattino con il pranzo senza glutine: www.emiliaromagna.celiachia.it e segreteria.aicemiliaromagna.it