Medicina (Bo). Sul filo di lana arriva anche il quarto candidato sindaco per il Comune di Medicina per la lista del Movimento 5 stelle. Si tratta di Michele Cattani, medicinese di 46 anni e già consigliere comunale durante l’amministrazione 2014-2019.

Il municipio di Medicina

“Con il governo Draghi e la conseguente uscita dal Movimento degli ex-consiglieri eletti nel 2019, ora Medicina Attiva, gli attivisti rimasti, supportati da tutti gli altri presenti nel circondario imolese, hanno deciso sul filo di lana di proseguire l’esperienza iniziata nel 2014 e ce l’abbiamo fatta. Ora la nostra campagna elettorale proseguirà per far conoscere il nostro programma, focalizzato particolarmente sulle tematiche ambientali, una maggior attenzione alle frazioni, ma soprattutto per portare nella gestione politica della nostra comunità: partecipazione, onestà, equità, rispetto delle regole e trasparenza”.

I punti salienti del programma

  • Applicazione concreta del consumo di suolo zero con politiche di recupero dell’esistente;
  • come avvenuto nei precedenti mandati, proseguirà determinato il nostro impegno a favore della riattivazione della linea ferroviaria Budrio – Massa Lombarda per un collegamento diretto Bologna-Ravenna;
  • revisione dei punti critici della viabilità nel centro storico e nel capoluogo medicinese;
  • l’acqua è la nostra “prima stella” e continueremo a tutelarla come bene pubblico, così come sancito dal referendum 2011;
  • l’attuale sistema di gestione e di raccolta dei rifiuti va celermente completato per la piena applicazione della tariffa puntuale regionale;
  • le attività agricole ricoprono un ruolo primario per l’economia del territorio, riteniamo sia quindi necessario favorire la diffusione e tutela della qualità dei prodotti locali;
  • riteniamo sia fondamentale agire secondo il principio di precauzione verso la salute dei cittadini e presteremo quindi il massimo controllo verso la presenza sul territorio di inquinanti già noti e verso quelli considerati potenzialmente pericolosi.