Imola. Davanti al pubblico delle grandi occasioni colorato di “rosso Ferrari”, Max Verstappen con la sua Red Bull ha vinto per la terza volta di fila il Gp dell’Emilia Romagna il 19 maggio. Ma non ha dominato: in particolare negli ultimi giri la McLaren di Lando Norris lo ha avvicinato parecchio facendolo soffrire. Sul terzo gradino del podio il ferrarista Charles Leclerc che ora è al secondo posto nella classifica mondiale per la gioia finale dei tanti tifosi del Cavallino Rampante.

L’arrivo del Gp di Imola con la vittoria di Verstappen (foto Aci)

I tre, insieme al team austriaco, sono stati premiati sul podio dal Vice-Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Matteo Salvini, dal Ministro dei Rapporti con il Parlamento, Luca Ciriani, dal Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini e dal Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani. Ad assistere al GP anche il presidente dell’Agenzia ICE,
Matteo Zoppas. Nei tre giorni dell’evento a Imola le presenze hanno superato quota 200 mila. Quarto Piastri, sempre su McLaren, che ha preceduto Sainz che ha confermato i progressi convincenti della Rossa di Maranello.

Ecco la classifica finale del Gp di Imola, prima prova in Europa.

1 M. Verstappen Red Bull 63 1:25:25.252 1:20.366
2 L. Norris McLaren 63 +0.725 1:19.994
3 C. Leclerc Ferrari 63 +7.916 1:19.935
4 O. Piastri McLaren 63 +14.132 1:19.907
5 C. Sainz Ferrari 63 +22.325 1:20.220
6 L. Hamilton Mercedes 63 +35.104 1:20.331
7 G. Russell Mercedes 63 +47.154 1:18.589
8 S. Perez Red Bull 63 +54.776 1:19.686
9 L. Stroll Aston Martin 63 +1:19.556 1:20.570
10 Y. Tsunoda RB 62 + 1 giro 1:20.936
11 N. Hülkenberg Haas 62 + 1 giro 1:21.700
12 K. Magnussen Haas 62 + 1 giro 1:21.009
13 D. Ricciardo RB 62 + 1 giro 1:21.569
14 E. Ocon Alpine 62 + 1 giro 1:21.304
15 G. Zhou Kick Sauber 62 + 1 giro 1:21.016
16 P. Gasly Alpine 62 + 1 giro 1:21.371
17 L. Sargeant Williams 62 + 1 giro 1:21.229
18 V. Bottas Kick Sauber 62 + 1 giro 1:21.455
19 F. Alonso Aston Martin 62 + 1 giro 1:19.004
Rit. A. Albon Williams 51 Problema tecnico 1:21.274

“Un gran premio di Formula 1 straordinario – ha dichiarato il sindaco di Imola, Marco Panieri -, con una partecipazione record, tutto si è svolto come previsto. Un’edizione unica, dedicata ad Ayrton Senna e Roland Ratzenberger. Una grande prova organizzativa e un grande ritorno dopo un 2023 difficile, ma il risultato di oggi rappresenta un riscatto per Imola e tutto il territorio. Una risposta oltre le migliori aspettative da parte del pubblico, che dimostra di apprezzare e amare un circuito storico e cittadino come è quello di Imola. Anche tutto il FuoriGP, che si è svolto nel Centro storico, è stato coronato ogni sera da un grande successo, colmando le vie e le piazze della città di energia, passione, colori ed entusiasmo. Voglio ringraziare ogni singolo partecipante e soprattutto tutta la macchina organizzativa perché davvero ciascuno è stato fondamentale per la riuscita di questa manifestazione internazionale. Imola era pronta e si è dimostrata all’altezza, unendosi con la passione di oltre 200mila persone presenti. Un grazie speciale a tutti i partner, in particolare a Stefano Domenicali e al suo team che ha lavorato in stretta sinergia con noi”.

Soddisfatto di questa edizione anche Gian Carlo Minardi, presidente di Formula Imola: “Il brillante risultato di questo Gran Premio è frutto di un gioco di squadra che Formula Imola ha saputo coordinare. Voglio ringraziare pubblicamente Ministri e Sottosegretari per la presenza e il supporto economico, ACI, che è promotore dei due eventi in Italia di Formula 1 che ci sostiene e ci aiuta a organizzare questa manifestazione, il Con.Ami e naturalmente la famiglia di Formula Imola, che è stata capace di organizzare tre grandi eventi uno dietro l’altro con grande professionalità e dedizione. Voglio spendere anche due parole per questo magnifico pubblico che costituisce lo zoccolo duro dell’automobilismo che ci ha regalato una festa di passione meravigliosa, e naturalmente i protagonisti che sono saliti sul podio: Verstappen, Norris e Leclerc”.