Castel San Pietro (Bo). Una delle titolari dell’hotel Il Gallo, una donna sulla sessantina, è stata accoltellata con quattro fendenti all’addome nella tarda mattinata del 27 maggio, nel cortile dietro all’hotel, da un ex dipendente dell’albergo, un uomo sulla cinquantina. La donna ha cercato di difendersi impedendo all’uomo di tagliarle la gola con un coltello da cucina, ha urlato e sono arrivati dei dipendenti che hanno chiamato i carabinieri che hanno sequestrato il coltello e arrestato l’uomo, ora accusato di tentato omicidio.

La donna è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna, dove si trova tuttora ricoverata, fortunatamente non pare in pericolo di vita. Ora si cerca il movente, forse si tratta di motivi di lavoro.