… “sono come tutti gli altri!”

Dietro le poche ma precise parole di un rappresentate dei “No Tav” si nasconde tutta la tristezza, la disillusione e, forse ma soprattutto, la perdita dell’ultima speranza che qualcosa potesse davvero cambiare.