DALLA REGIONE: “La palude dei fuochi erranti” di Eraldo Bandini

Anno del Signore 1630. A Lancimago, villaggio perso tra campi e acquitrini, gli abitanti aspettano con angoscia la peste che si avvicina.