Gp Formula uno a Imola: il vuoto… senza ritorno?

di Mauro Magnani