Una “pastasciutta antifascista” per ricordare la caduta del fascismo

Una pastasciutta come quella che la famiglia Cervi di Gattatico (Reggio Emilia) offrì a tutti coloro che il 25 luglio del 1943 festeggiarono la destituzione e l’arresto di Benito Mussolini.